La casa, il luogo del cuore: Quali foto esporre in casa e dove?
Quali foto esporre in casa

Camminiamo per casa e ci lasciamo coccolare dalle foto dei nostri momenti unici che abbiamo stampato e esposto.

La nostra casa è il posto dove trascorriamo i nostri momenti più intimi è quel luogo dove ci rifugiamo insieme alle persone che amiamo.

La casa è il luogo dell'anima
La casa è il luogo dell’anima

Quali foto esporre in casa? 

Quali mostrare nei vari luoghi della casa?

A volte la diamo per scontata, ma poi appena le stiamo lontani alcuni giorni ci manca. È la casa. Il nostro luogo del cuore.

La nostra casa è sempre un ambiente molto particolare. Non solo perché è il posto dove trascorriamo tutta quella parte della giornata in cui non siamo al lavoro o in giro. Ma soprattutto perché è quel luogo dove ci rifugiamo nella nostra intimità.

È questo il posto in cui alberga e si sente viva la nostra anima. È questo il posto che abbiamo scelto per essere ciò che siamo realmente.

Le nostre mura domestiche ci fanno sentire al sicuro. Quando siamo lì dentro ascoltiamo la nostra felicità e la proteggiamo. La lasciamo libera, senza freni, maschere o inibizioni.

Quando siamo felici siamo nella nostra casa. E quando siamo nella nostra casa siamo felici.

È una logica naturale alla quale tutti amano immergersi. Per fortuna!

La casa, il luogo dell’anima

Immaginate il momento in cui vi poggiate finalmente sul divano, la sera, insieme ai vostri figli o ai vostri compagni. O agli amici che vi sono venuti a trovare. In quel momento rilassiamo tutti i muscoli del corpo, distendiamo la mente… e viene spontaneo ripensare agli attimi belli della nostra giornata.

Le foto possono mostrare i momenti di viaggio
Le foto possono mostrare i momenti di viaggio

E lo stesso ci accade quando ci sdraiamo – finalmente – sul letto prima di andare a dormire. Prima di farci cullare dai sogni della notte, scorriamo mentalmente, quasi in maniera automatico, tutto ciò che ci è successo durante il giorno. Impariamo da quanto abbiamo vissuto, sia dai momenti positivi che da quelli più difficili. Ringraziamo chi ha reso felici, anche se solo per pochi istanti, e anche chi ci ha messo alla prova, perché ci ha permesso di imparare nuove cose, come abbiamo raccontato anche nell’articolo sulla gratitudine.

Angoli di anima nella nostra casa
Angoli di anima nella nostra casa

Avete presente quando tornate a casa dopo una giornata impegnativa? Ecco, la casa è quel luogo che sembra quasi abbracciarti. E ti riscalda subito il cuore, appena entri.

È quell’angolo di mondo dove l’anima si adagia e si lascia coccolare dagli affetti che sono lì con te.

Le persone con le quali abbiamo scelto di condividere il nostro cammino di vita.

È il nostro rifugio, è il luogo dove siamo sempre e solo noi stessi.

Appena chiudiamo la porta alle nostre spalle, lasciamo dietro di noi doveri, lavoro, stanchezza e quotidianità. Entriamo nelle nostre mura domestiche stanchi ma con il cuore aperto.

Perché qui non possiamo fingere di essere qualcun altro. E in fondo non lo vogliamo. Perché dovremmo farlo? Nel nostro nido possiamo contare sul concetto di verità, sul poter essere reali e sinceri. In casa desideriamo e dobbiamo sentirci liberi di esprimere noi stessi e di lasciare scorrere libere le nostre emozioni.

E se non ci sentiamo liberi, allora dobbiamo sforzarci di esprimere questo stato d’animo e comunicarlo a chi abbiamo accanto, le persone che amiamo ci accoglieranno e ci aiutano ad essere in armonia con noi stessi e con chi ci circonda.

E allora, passiamo in rassegna i luoghi più belli della casa.

Partiamo dal soggiorno.

È l’ambiente dove ci rilassiamo. È qui che accogliamo gli affetti più cari, gli amici e i parenti. O anche i legami più esterni rispetto alla nostra cerchia ristretta.

Soggiorno, luogo di condivisione con amici e familiari
Soggiorno, luogo di condivisione con amici e familiari

Ed è in questa zona che amiamo far risiedere i ricordi più profondi come quello del nostro matrimonio o i giorni più belli con i nostri figli. Per questo di solito, in salone, sistemiamo un bel cofanetto con stampe artistiche di una certa qualità. Non troppe, certo, il giusto per ricordarci i momenti belli.

Ecco, il soggiorno è decisamente una di quelle zone in cui possiamo condividere i nostri stati d’animo attraverso le fotografie che ci fa piacere mostrare a tutti. Esponiamo immagini felici e collettive. Quelle del matrimonio o i viaggi più emozionanti e avvincenti. Chi di noi non ha una foto di viaggio in salone?

Sono scatti artistici che raccontano le nostre vite. Non troppo intimi, ma comunque molto personali. Perché in salone accogliamo comunque le persone che decidiamo di far entrare nella nostra vita.

E passiamo poi alla cucina. Il luogo dei sensi.

Immaginate quando rientrate e sentite il profumo di quel bel pranzetto, delle colazioni insieme… l’odore di quel buon caffè o di un dolce appena sfornato. Ah, questa sì che è casa! È il sapore del bacio d’amore prima di affrontare un lungo giorno. O l’abbraccio serale che profuma di spezie o del sugo quasi pronto. E che ci accoglie alla fine della nostra difficile giornata.

E voi avete le foto sullo sportello del frigo? Non mi dite di no perché non vi credo.

Cucina, luogo di profumi e sapori
Cucina, luogo di profumi e sapori

La cucina si presta a esporre il calendario perché è lo spazio in cui battiamo il nostro tempo. E per questo molti di noi scelgono un calendario personalizzato, con delle belle foto dei nostri amori più cari. Sul frigo attacchiamo le calamite simpatiche raccolte nei viaggi. E sotto attacchiamo quelle foto più buffe, magari non venute benissimo che però stampiamo perché ci ricordano quell’attimo meno solenne – ma altrettanto importante – di nostro figlio che esce da scuola o un sorriso colto al volo e per questo ancora più spontaneo.

E poi c’è la camera da letto.

È il luogo del riposo, quello in cui deponi le armi e decidi che una sola persona può stare lì accanto a te. La persona che ami, con la quale hai deciso di condividere la tua vita. In quel momento, sdraiato in camera da letto, ti piace essere più vulnerabile e aperto, sai che la persona che hai accanto proteggere e rispetterà le tue fragilità. Solo con lei hai il coraggio di parlare di quella cosa che ti crea delle difficoltà. E solo con le vuoi risolvere i tuoi problemi.

Camera da letto, il luogo del riposo, in cui ci piace essere vulnerabili e aperti
Camera da letto, il luogo del riposo, in cui ci piace essere vulnerabili e aperti

Con il tuo lui o il tuo lei parli di quel momento che ti ha dato estrema felicità o un altro sentimento, comunque acceso, perché sai che ti bastano poche parole per capirsi. Per riconnettersi a una serie di discorsi e riflessioni già fatte nel passato e a un discorso che proseguirà nel futuro.

Solo quella persona ha un senso nella nostra camera da letto. E solamente con quella persona abbiamo voglia di aprirci in camera da letto. E allora, che foto mettiamo qui?

Una stampa importante. Una che raccolga tutti i nostri momenti più belli. Magari quell’unico grande bacio che ci siamo dati mentre c’era il fotografo. Un professionista, in grado di cogliere quel sentimento e raccontarlo nello scatto.

A colori se vi piace essere pieni di vita. O in bianco e nero se ci piacciono le emozioni forti.

La camera da letto è quel posto dalle poche stampe. Una sola grande oppure un piccolo libro che racchiuda tutti gli affetti più cari e intimi. È quell’album o quello scatto che amiamo condividere solo con le persone che amiamo nella maniera più stretta, assoluta e intensa. Non desideriamo  aprirli a tutti, perché altrimenti sarebbero nel soggiorno.

Concludiamo il nostro viaggio nei luoghi di casa…

Credo che questo viaggio negli ambienti di casa coincida un po’ con un percorso nelle stanze del nostro cuore. La camera da letto è il luogo dell’intimità, il soggiorno quello della convivialità, la cucina è il mondo dei sensi.

In salone e in cucina trascorriamo la maggior parte della giornata. In camera da letto invece ci andiamo solo a riposare. E soprattutto a dire all’anima che ora la tua giornata si è conclusa e sei pronto alla nuova alba di domani.

Amiamo esporre le foto dei nostri momenti unici
Amiamo esporre le foto dei nostri momenti unici

Ognuno di noi, la sera o la mattina, volge lo sguardo a quella foto che ha in camera. Già proprio quella. Ognuno di noi ne ha una. Guardatela sempre, guardiamola sempre. Non smettiamo di farlo. Perché ci trasmette emozioni sempre più forti. Sentimenti di intensità unica, degni dei momenti più solenni.

 

Le tue foto sono lì, a darti la buonanotte e il buongiorno. A farti sorridere e commuovere. A raccontarti – e ricordarti – chi sei, quali traguardi hai raggiunto e quali devi ancora conquistare. Insomma, a raccontarti il grande romanzo della tua vita e ricordarti perchè ti senti così felici.

Scrivi un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra Privacy & Cookie Policy OK